Cerca
Close this search box.

Luca Guenna: “La mia battaglia, i miei sogni, la fede”

L’artista e private banker, in lotta contro il Parkinson da ben 12 anni, è reduce da un lungo ricovero: siamo andati a trovarlo per toccare con mano, ancora una volta, il suo spessore, il suo talento e il suo ammirevole coraggio

Luca Guenna è abituato a lottare. Da 12 anni è afflitto dal Parkinson. Ma ai tremori della malattia, lui risponde colpo su colpo, con le armi del coraggio, della forza d’animo, del talento, dell’amore per l’arte, la vita e la Bellezza. E con l’imprescindibile sostegno della sua famiglia.

Reduce dall’ictus che lo ha costretto a un mese di ospedale (e al rinvio di un delicato intervento), Luca ha invitato Matteo Inzaghi nella sua casa di Varese, condividendo una chiacchierata confidenziale, toccante, ricca di spunti e di aneddoti. Intorno a lui, le sue opere d’arte, i suoi dischi. E il ricco assegno che, anche quest’anno, il suo WoodinStock ha destinato alla lotta contro il “mostro”.

L’artista e private banker, in lotta contro il Parkinson da ben 12 anni, è reduce da un lungo ricovero: siamo andati a trovarlo per toccare con mano, ancora una volta, il suo spessore, il suo talento e il suo ammirevole coraggio
Disponibile su Google Play
Disponibile su Google Play