fbpx

La magia delle parole perse… e ritrovate #197

Tra gli eventi in programma a Somma Lombardo, quello in biblioteca, rivolto ai più piccoli e alle loro famiglie

Senza parole, ma con tanta voglia di comunicareSono poco meno di un milione gli italiani che non sono in grado di esprimersi in modo autonomo. A causa di malattie o disturbi di vario genere. Dalla disabilità, a traumi. Per loro è nata la comunicazione Aumentativa e Adattativa, che utilizza i segni per facilitare chi vive una difficoltà e per permettergli di entrare in contatto con il mondo circostante. La biblioteca di Somma Lombardo propone una decina di giorni di laboratori, pensati per i bambini e per i loro genitori e che culminerà con la giornata del 19 ottobre. Volta a presentare i principi teorici della CAA e a presentare esempi praticiL’obiettivo è quello di coinvolgere tutti. Perchè attraverso i segni ogni bambino può imparare a comunicare con più semplicità e immediatezza. Il valore aggiunto, è che questi appuntamenti si svolgano in biblioteca. Non dunque in un ospedale. Perchè il linguaggio dei segni deve essere percepito come risposta al bisogno di comunicare, e non a una malattia.

 

Tornano gli appuntamenti promossi dall’associazione Amici della Chiesa di San Vito che, nei mesi estivi, ha dato il via a una serie di lavori di restauro di cui si possono ammirare i primi frutti. Si parte il 20 ottobre.

 

E torna a Somma Lombardo Madda Ciock, evento organizzato dall’associazione Maddalena Forever in collaborazione con l’amministrazione comunale e che desidera proporre a un pubblico di tutte le età una camminata turistica… allietata dal dolce sapore del cioccolato. L’appuntamento è per domenica 21.

 

Il Cai di Somma Lombardo propone una gita imperdibile. Una vera e propria escursione sui sentieri della linea Cadorna. Domenica 21 ottobre.

 

 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.