fbpx

Un pugno al Parkinson al Villaggio Amico

C’è un nuovo modo per combattere il Parkinson, riguarda la boxe ed è stato presentato al Villaggio Amico di Gerenzano con le testimonianze di chi lo sta sperimentando

Quando ricevette la prima diagnosi di una forma di Parkinson, nel 2013, l’imprenditore Tiberio Roda rispose dicendo: “Se è una gara, la vinco io”. Seguirono la scoperta della Rock Steady Boxing, la formazione negli USA, l’apertura della prima palestra in Italia. Ora con “Un pugno al Parkinson” anche al Villaggio Amico di Gerenzano ci si esercita con questa pratica,  un allenamento di boxe senza contatto efficace come una fisioterapia per ridurre i sintomi della malattia.

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.