Acque inquinate, l’ira di Legambiente: “Nulla di fatto”

Gli esiti della Goletta sui torrenti che alimentano Verbano e Ceresio sono identici a quelli dell'anno scorso: "I problemi rimangono e le soluzioni non sono più rimandabili". Mazzucchelli, Alfa: "Pronti a fare la nostra parte"

I corsi d’acqua continuano a soffrire e Legambiente riassume quest’ultimo anno di analisi targate Goletta dei Laghi con un lapidario nulla di fatto. Della serie, tanti appelli, nessun miglioramento.

Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia: “Il risanamento non può più aspettare. Servono investimenti”.

Tra i presenti all’incontro dedicato all’esito dei monitoraggi su Lago Maggiore e Ceresio, la società che gestisce il ciclo idrico, impegnata in una serie di interventi per la riqualificazione dei depuratori più vetusti. Il presidente Paolo Mazzucchelli: “Siamo alleati di Legambiente, vogliamo fare la nostra parte”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.