Cascina Mentasti, ritorno al futuro

Nuovo collettore fognario, atteso da 70 anni, per la piccola comunità varesina. In campo, società ALFA e Comune. Sul piatto, 1,4 milioni di euro

Per Cascina Mentasti un ritorno al futuro atteso 70 anni. Per la comunità varesina l’occasione di riscoprire un borgo magnifico e poco conosciuto.

Per le istituzioni, a cominciare da società ALFA e amministrazione comunale, un importante segnale di presenza, capillarità e  approccio moderno.

Sul piatto, un milione e mezzo di euro per poco meno di un km e mezzo di condotta fognaria, che renderà la vita più facile agli abitanti che ruotano intorno a via Montenero.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.