“L’Acqua siamo noi”: grande successo a Gavirate

Tutto esaurito per la campagna di sensibilizzazione sui temi ambientali promossa da Alfa Srl, gestore del servizio idrico integrato in provincia di Varese, in collaborazione con Legambiente e in partnership con WWF Insubria-Varese, oltre che – per l’occasione - Comune di Gavirate, LIPU, FIAB e Pro Loco di Gavirate. Oltre 200 personehanno partecipato all'evento organizzato sabato

Straordinario successo per l’evento inaugurale di sabato scorso de “L’Acqua SiAMO Noi”, la campagna di sensibilizzazione sui temi ambientali promossa da Alfa Srl, gestore del servizio idrico integrato in provincia di Varese, in collaborazione con Legambiente e in partnership con WWF Insubria-Varese, oltre che – per l’occasione – Comune di Gavirate, LIPU, FIAB e Pro Loco di Gavirate.

Oltre duecento persone, in prevalenza famiglie con bambini, hanno infatti partecipato all’iniziativa che aveva come base il Lido di Gavirate. Da qui un gruppo è partito per una camminata fino al pontile di Biandronno, un altro in bicicletta sino all’Oasi Lipu della Palude Brabbia dove i volontari dell’associazione ambientalista hanno accolto i partecipanti per una visita guidata.

Al ritorno a Gavirate, tutti hanno potuto assistere allo spettacolo teatrale “Acqua, fuoco, terra, aria” a cura di Progetto Zattera.

Gradita soprattutto dai più piccoli, anche l’area “Riciclattoli”, dove si è potuto giocare con divertenti giocattoli ottenuti dal riciclo di materiali usati.

“È’ stato un pomeriggio utile e piacevole” – dice il presidente di Alfa Paolo Mazzucchelli – “che ha permesso a noi di illustrare meglio una parte importante del lavoro che stiamo svolgendo per la tutela del lago di Varese e ai molti intervenuti di divertirsi, svolgere un’attività salutare e conoscere meglio il bacino e la biodiversità della vicina Palude Brabbia in un contesto piacevolissimo. Il nostro obiettivo è quello di fare rete con gli enti locali, le istituzioni, le associazioni per difendere e valorizzare il nostro bellissimo patrimonio ambientale e in particolare la risorsa acqua. I beni naturali non appartengono a questa o quella categoria di persone e tantomeno ad una o all’altra associazione o azienda ma, bensì, è patrimonio comune che interessa ognuno di noi e che tutti, indipendentemente dal ruolo, dobbiamo contribuire a salvaguardare. Vogliamo coinvolgere (ed essere coinvolti) in progetti e programmi virtuosi per un obiettivo comune: far comprendere quanto è importante preservare l’ambiente, partendo anche dal modificare i nostri comportamenti individuali quando necessario”.

“Avevamo previsto un numero massimo di presenze a questo evento” – aggiungono gli organizzatori – “ma abbiamo dovuto riaprire le iscrizioni al momento perché molte persone hanno chiesto di poter partecipare e non volevamo certo deluderli. Cogliamo anche l’occasione per ringraziare i nostri partners – Legambiente, WWF, FIAB, Comune e Pro Loco di Gavirate – e tutti i mezzi d’informazione locali che hanno pubblicizzato l’iniziativa”.

Quello di sabato è stato il primo di una serie di appuntamenti che Alfa, Legambiente e i partner hanno messo in calendario e che hanno un orizzonte temporale pluriennale.

Ci saranno iniziative simili in tutte le varie aree geografiche della provincia e nelle scuole. La prossima tappa sarà a Busto Arsizio sabato 23 aprile, con ritrovo alle 14.30 in Via Olindo Guerrini, all’ingresso del Parco Alto Milanese. In programma una passeggiata nel Parco, alla scoperta delle sue bellezze naturali con letture itineranti sul tema “Le parole dell’acqua” curate dall’ Associazione Parole in Viaggio.

Per conoscere il programma aggiornato e avere tutte le informazioni basta collegarsi alla sezione “EVENTI E TERRITORIO” – “L’ACQUA SIAMO NOI!” del sito www.alfavarese.it.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.