Riciclo, Varese vanta una disciplina d’acciaio

Capoluogo premiato dal Consorzio Ricrea per l'efficacia del recupero di scatolette, tappi e barattoli. San Martino: "Gettare meno contenitori significa ridurre lo spreco di cibo"

Varesini disciplinati, educati, ricicloni e, adesso, meritatamente premiati.

Nel recupero dell’acciaio, la città giardino incassa il plauso del Consorzio Ricrea, il cui presidente, Domenico Rinaldini, ha assegnato proprio oggi, nella centrale Piazza Montegrappa, il riconoscimento di Capitan Acciaio, grazie agli ottimi risultati ottenuti dalla cittadinanza.

Rappresentati dall’assessora all’Ambiente, Nicoletta San Martino, i residenti del capoluogo sono così incoraggiati a sprecare il meno possibile, da un lato per evitare che, a finire nell’immondizia insieme a scatole e barattoli, siano anche prodotti alimentari. Dall’altro, perché una nuova vita non si nega a niente e nessuno.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.