“A Busto l’amore per l’arte ha una fibra forte”

Parla l'erede di Maria Lai, reduce dagli oltre 1400 visitatori della mostra al Museo del Tessile

Chiude i battenti con un successo che va oltre le più rosee aspettative la mostra Lai-Sonnino che per diverse settimane ha tenuto compagnia ai bustocchi nelle sale del Museo del Tessile. Un inno alla femminilità, alla laboriosità e al concetto stesso di fiber art, della quale Maria Lai è stata interprete e pioniera. Rete55 ne parla con Maria Sofia Pisu, erede dell’artista sarda.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.