A Philippe Daverio l’omaggio del Chiara. Luino, 25 Ottobre

La scomparsa del critico d'arte, che tra un mese e mezzo avrebbe ricevuto il Premio alla Carriera, ha convinto gli organizzatori del Festival a trasformare l'evento in un omaggio. Ospite, Mario Botta

Philippe Daverio, critico d’arte, uomo di elevata cultura artistica e umanistica e grande divulgatore, si è spento a 70 anni all’Istituto tumori di Milano, al termine di una coraggiosa battaglia contro il cancro.

Legato a Varese da un periodo della vita trascorso proprio qui (durante il quale ha frequentato la Scuola Europea), Daverio, autore, tra l’altro, di decine di pubblicazioni, era in procinto di ricevere il Premio Chiara alla Carriera, in programma il 25 Ottobre al Teatro Sociale di Luino.

Alla notizia della scomparsa, salutata per l’intera giornata di oggi da numerosi messaggi di cordoglio e di addolorato saluto, gli Amici di Piero Chiara non hanno esitato un solo istante.

L’evento di Luino – afferma la direttrice Bambi Lazzati – sarà una grande occasione per rendere omaggio a Philippe, ricordarlo e celebrarne la prestigiosa carriera professionale. Tra gli ospiti di punta, l’architetto Mario Botta, legato a Daverio da profonda amicizia e stima reciproca”.

Appuntamento il 25 Ottobre, nel Teatro di Luino, alle ore 17.00.

 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.