Al Maga, “il muro tra noi”

“The wall between us” è il titolo della mostra visitabile al museo di Gallarate, nata dalla ricerca pluriennale di Ottonella Mocellin e Nicola Pellegrini

“The wall between us”, il muro tra di noi, è il titolo della mostra visitabile al museo Maga di Gallarate, nata dalla ricerca pluriennale di Ottonella Mocellin e Nicola Pellegrini e già vincitrice dell’Ottava edizione di Italian Council, il programma di promozione dell’arte contemporanea.

L’esposizione nasce dalla riflessione sulle eredità più intricate della guerra fredda e coinvolge comunità della diaspora asiatica e in particolare vietnamita in Europa e Nord America.

In collaborazione con creativi, scrittori e attivisti, Mocellin e Pellegrini analizzano la loro posizione di genitori adottivi italiani con una figlia e un figlio nati in Vietnam, riflettendo sull’intersezione tra appartenenza, parentela, storia, politiche identitarie, nonché sugli intrecci esistenti tra loro e i diversi movimenti di memoria che costellano Berlino, la città in cui vivono.

Quello del muro di Berlino, o meglio del suo spettro, diviene così un’immagine ricorrente che è strumento narrativo da cui il loro racconto visivo si sviluppa.

Da qui il titolo della videoinstallazione, The wall between us, che documenta un viaggio visionario attraverso la capitale tedesca. Una piccola barca a vela si muove per le strade della città, lungo il percorso dove prima sorgeva il muro.
Su questa barca, i due artisti e le loro famiglie, trascorrono una giornata, intima e ordinaria, nello spazio pubblico, navigando nel traffico cittadino alla ricerca di un luogo immaginario, dove le memorie e le vite di chi è stato diviso dalla storia possano idealmente incontrarsi.

Il Maga ora attende la sua nuova mostra “Intrecci. Maga e Missoni per l’arte e l’educazione” che verrà presentata mercoledì. Un vero e proprio progetto educativo sostenuto dal museo gallaratese, dalla Maison Missoni e dalla Fondazione Ottavio e Rosita Missoni.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.