Angeli dietro le sbarre

Si chiama Gruppo Angeli, è composto da detenuti del carcere di Busto, e ha appena realizzato una raccolta di racconti

“A tutti i balordi come noi e a tutti coloro che non credono in noi”. Si apre con questa originale dedica il libro “Ecoscandaglio”, scritto dai detenuti dle carcere di Busto Arsizio. E’ il frutto di un’iniziativa sociale di integrazione e rieducazione sociale organizzata dall’ASL di Varese. All’orizzonte c’è anche un film che vedrà i detenuti nelle vesti di attori.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.