Ars Cantus, il concerto della Libertà

Un altro grande successo per gli artisti diretti da Giovanni Tenti, protagonisti di uno spettacolo dedicato ai 30 anni dalla caduta del Muro

Le sonorità di Ars Cantus ci accompagnano dal 1987.

Quando il coro e orchestra sinfonici furono fondati dal maestro Giovanni Tenti, il Muro di Berlino era ancora lì, a tagliare a metà la città, la Germania e il cuore dell’Europa. Una barriera fisica e culturale, eretta per escludere, distinguere, spaccare a metà famiglie, compagnie, amori appena sbocciati.

Poi, nel 1989, quei colpi di martello e di piccone, le lacrime di gioia, lo champagne stappato sulla sommità di quel mostro di cemento e metallo, i baci alle guardie che fino a poche ore prima avevano l’ordine di aprire il fuoco. E la musica.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.