Betty, Chicco e gli alberi della Vita

Un altro grande successo di pubblico e di emozioni per Il Respiro e la Maschera. All'ombra delle due catalpe di Villa Toeplitz (e al cospetto dei loro segreti), i coniugi Colombo hanno regalato due spettacoli in uno

Prima la catalpa, poi il giardiniere. Prima la lettura interpretata, poi la performance istrionica. Il tutto condito da ironia, dolcezza, sguardo adulto e cuore di fanciullo. 

Stavolta il Respiro e la Maschera ci ha regalato due spettacoli in uno. Scenografia, come sempre, un parco di Varese. Nello specifico il magnifico giardino di Villa Toeplitz

Coprotagoniste, accanto a Betty e Chicco Colombo, due piante. Due catalpe. Anche se, in realtà, la prima e più storica conta a sua volta due anime, visto il miracolo di cui l’albero è testimone vivente e, grazie a Betty, anche narrante.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.