Dilettanti e professionisti sul palco della notte rossa

Tra la Corrida nella contrada del Brodo e il pop-rock in piazza Libertà anche per la notte rossa Gallarate ha fatto il pieno di gente, musica e colori.

Campanelli e sonagli, fischi e grida ma anche tanti applausi, scatenatissima la platea della corrida gallaratese per la notte rossa, penultimo appuntamento delle serate organizzate dal Naga per l’iniziativa “Gallarate si veste di colori”. Esibizioni di ogni genere sul palco allestito per l’occasione nella contrada del brodo. Premi in salami e prosciutti. Dalla canzone napoletana dei dilettanti allo sbaraglio al pop-rock di Piazza Libertà per un trio di musicisti insieme per la prima volta. Voce e chitarra acustica Alex Gasparotto, tra le sue esperienze la direzione dell’orchestra Rai al festival di Sanremo 2011.
Sempre più iscritti alla fidelity card del Naga e saracinesche aperte per molti commercianti. Contenti anche gli espositori nonostante il ritorno economico a volte non soddisfi le aspettative anche per un evento che raccoglie migliaia di persone. Ai nostri microfoni Alex Gasparotto, cantante, compositore, direttore d’orchestra al Festiva di Sanremo nel 2011; l’espositore Antonio Sposato diventato artigiano del legno 5 anni fa quando ha perso il lavoro.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.