Filmstudio 90, quando torni?

L'improvvisa chiusura di Filmstudio90 - accusata dal Tribunale di Varese di non avere le necessarie autorizzazioni - scatena le proteste di operatori culturali, soci e appassionati. Rossini:"Siamo pronti a scendere in piazza. Per protestare? No, per fare

Sigilli alla Filmstudio90 di Varese che risponde al decreto di sequestro preventivo intensificando le sue attività.

“Continueremo a fare cultura, coinvolgendo tutta la città” – spiega il presidente dell’associazione Giulio Rossini.

Replica dell’assessore Carlo Piatti: “Le irregolarità riscontrate riguardano il fatto che il cinema di Filmstudio90 viene utilizzato come una normale sala, e non come un club”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.