“Forse”, la forza dell’amore oltre le fragilità

Il primo romanzo di CLAUDIA DONADONI, nota attrice varesina che - in tempo di pandemia - ha iniziato a scrivere, facendo emergere attraverso le sue parole le fragilità di due donne, i loro dubbi e le loro insicurezze

Una storia d’amore in tempo di Covid. Una madre e una figlia si ritrovano insieme, nella stessa casa, costrette a condividere tempi e spazi, dopo 25 anni di lontananza.
Le due donne non si riconoscono più: la vita le ha cambiate e le ha allontanate.
Sarà proprio la convivenza forzata a riavvicinarle, mentre il virus, fuori dalla porta di casa, miete vittime e diffonde paura.

Si intitola FORSE il romanzo di CLAUDIA DONADONI, nota attrice varesina che – in tempo di pandemia – ha iniziato a scrivere, facendo emergere attraverso le sue parole le fragilità dell’uomo, i suoi dubbi e le sue insicurezze.

 

Il volume sarà presentato:

Sabato 7 maggio alle ore 17.30, a Villa Recalcati (Varese)

nell’ambito del Premio Chiara 2022

L’autrice sarà intervistata da Maurizio Lucchi

 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.