Guttuso, 20 mila ragioni per investire nella Cultura

Chiude i battenti, dopo 7 mesi, la mostra del grande pittore, che per molti anni ha abitato a Varese. Il sindaco: "E' la strada giusta, avanti così"

Un abbraccio ancor più caldo e affettuoso, quello che ha stretto Varese ai 7 mesi di mostra firmata Renato Guttuso. Un’esposizione presa letteralmente d’assalto, dibattuta e recensita, da alcuni esaltata da altri punzecchiata, ma sempre e comunque seguita, frequentata, divenuta volano di una riflessione di ampio respiro sulle prospettive di rilancio legate all’arte e alla Cultura e che, infine, ha totalizzato più di 20 mila presenze, complice la felice sinergia tra l’organizzazione e realtà come il Liceo Cairoli. Il sindaco Galimberti: “E’ la strada giusta, avanti così”. La curatrice Serena Contini: “Bello vedere i ragazzi nelle dopie vesti di fruitori e protagonisti”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.