Il Pasta fa tris: Van De Sfroos, Dapporto e Fassari

Il cantautore lariano sarà in scena a Saronno giovedì 24 Marzo. Sabato e domenica doppio appuntamento coi due popolari attori, protagonisti del riadattamento del "Delitto" curato da Ruth Shammah

Due appuntamenti e tre artisti in agenda al Teatro di Saronno.

Reduce dal successo dell’ultimo disco di inediti MAADER FOLK,  DAVIDE VAN DE SFROOS torna in scena con il suo nuovo MAADER TOUR.

Sedici date che toccano i più importanti teatri d’Italia, Giuditta Pasta compreso.

«MAADER FOLK – racconta l’artista – vuole mettersi finalmente in viaggio, dopo aver atteso così a lungo, seguendo un itinerario che questa volta non è soltanto geografico ed emotivo, ma molto simile ad un sogno illuminato dalla voglia di tornare a suonare dal vivo, davanti a tutti voi che avete aspettato fino ad ora, questo momento con affetto e pazienza”.

L’appuntamento con l’artista lecchese, giovedì 24 Marzo ore 21.00, farà anche da prelibato antipasto a un doppio appuntamento atteso nel week-end.

Di scena, sabato 26 ore 21.00 e domenica 27 Marzo ore 15.30, due volti noti del cinema, della tv e del proscenio italiano: Massimo Dapporto e Antonello Fassari sono protagonisti de Il Delitto di Via Dell’Orsina.

Due uomini – leggiamo nella trama – si risvegliano nello stesso letto, con le mani sporche e le tasche piene di carbone, sicuri di essere coinvolti nell’omicidio di una carbonaia. Uno è ricco, nobile, elegante; l’altro rozzo, volgare, proletario. I due devono fare i conti con quello che credono di avere fatto.

L’opera originariamente ambientata nella Francia di fine Ottocento è stata ricontestualizzata nell’Italia pre-fascista dall’adattamento di Andree Ruth Shammah, che ne ha curato anche la regia.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.