Komi: 100 amici per ritrovare se stessa.

Komi è intelligente, bella, sensibile ma soffre di un grave disturbo della comunicazione: la sua ansia sociale le impedisce di fare amicizia. Grazie all’aiuto di un compagno di scuola e alle parole che Komi scrive su una lavagna, essendo impossibile esprimerle a voce, scopriamo che il desiderio di Komi è quello di riuscire ad avere 100 amici. Queste le premesse della serie manga “Komi can’t communicate” di Tomohito Oda. Pubblicato in Italia da J-Pop.

L’opera affronta, con leggerezza e umorismo, un problema che affligge molti adolescenti, soprattutto in un mondo in cui la comunicazione verbale lascia sempre più il posto alla condivisione virtuale di immagini, apparentemente più rassicurante.  Il disagio giovanile non riguarda solo la protagonista: scopriremo infatti che, durante la ricerca dei desiderati 100 amici, il disagio giovanile assume molte diverse forme e solo tramite l’amicizia e la comprensione si possono superare le difficoltà. Consigliato ai lettori adolescenti.

Komi can’t communicate di Tomohito Oda. Edizioni J-Pop.

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.