La Passione di Cristo in vetta

Il Christus Patiens di San Gregorio di Nazianzo al Sacro Monte di Varese, con Andrea Chiodi

Un testo mai rappresentato prima. Uno spettacolo toccante e profondo. Nell’ambito della decima edizione di Tra Sacro e Sacro Monte, il direttore artistico Andrea Chiodi ha voluto portare in cima alla via sacra di Varese una passione, fondamentale per la storia della produzione tragica greca e di grande importanza per la letteratura cristiana: il Christus Patiens di San Gregorio di Nazianzo. 

“Il motivo profondo che spinge ad esplorare questo testo è il desiderio di cogliere il senso più vero del sacrificio e di ciò che esso ha introdotto nella storia dell’umanità” – spiega Chiodi. 

 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.