Lagioia e il “consumo letterario”

Ospite del Festival del Racconto, il vincitore del Premio Strega analizza il momento culturale

“Abbiamo voluto costruire una società di consumatori, anziché di lettori. Non stupiamoci, pertanto, se il nostro è il Paese europeo in cui si legge meno”. Parole di Nicola Lagioia, Premio Strega 2015 col suo romanzo “La Ferocia”. Questo, secondo Lagioia, non è certo un bel periodo per la Cultura nostrana. Perché, dice, nessun esponente della classe dirigente crede che valga la pena investire in questo imprescindibile settore.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.