fbpx

L’arte di Marzia Milani: gentile, rigogliosa e colorata

I dipinti dell'artista varesina ne riflettono la dolcezza e rischiano a infondere pace persino nella convulsa metropoli

Matteo Inzaghi recensisce la mostra di dipinti firmati Marzia Milani, artista che ha dedicato una prima parte del proprio repertorio alla natura, ai frutti, ai colori della terra, volgendo poi lo sguardo alla metropoli (nello specifico New York), riuscendo a tenere insieme le due visioni con la forza della genuinità variopinta e della pace interiore. L’esposizione, a fini benefici, è stata accolta in Cortile Broletto, a Varese, grazie all’interessamento di Flavia Magnoli e a sostegno della fondazione che porta il nome del suo compianto marito Rocco.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.