Libera la voce. E fanne uno strumento magico

al via, giovedì e venerdì, due giorni di seminario teorico e pratico sull'utilizzo artistico e narrativo dell'espressione vocale. L'iniziativa rientra nella Primavera del Chiara

Doppio appuntamento con la lettura espressiva, nella Primavera del Premio Chiara.

Appuntamento, giovedì 17 e venerdì 18 Marzo, con una due giorni di seminario teorico-pratico per sperimentare la bellezza e la magia della lettura interpretata e della recitazione.

In cattedra, a Villa Recalcati, Betty Colombo, Claudia Donadoni e Nicola Tosi.

Questo il dettaglio degli eventi:

Giovedì 17 marzo “Libera la voce” – prima parte
· ore 9.00-10.40 laboratorio “La valigia delle parole”, animazione alla lettura per alunni delle scuole elementari con Betty Colombo. Max 25/30 partecipanti.
· ore 10.45-13.00 laboratorio teorico-pratico per giovani di scuole superiori e università con Claudia Donadoni. Max 25/30 partecipanti.
Introduzione alla lettura espressiva per stimolare la capacità di immaginare, vedere, scoprire mondi e linguaggi di cui spesso non sappiamo di disporre. Con il contributo di Fondazione Cariplo.

Venerdì 18 marzo.
“Libera la voce” con Claudia Donadoni e Nicola Tosi – seconda parte
Seminario teorico-pratico per sperimentare la bellezza e la magia della lettura espressiva. Introduzione alla fonetica, alla dizione, ai significati, al sottotesto, agli ancoraggi sensoriali ed emotivi.
Esercizi pratici sui testi scelti
· ore 9.00-13.00 per le scuole superiori e università. Max 25/30 partecipanti.
· ore 14.00-16.30 per la terza età. Max 25/30 partecipanti. Con il contributo di Fondazione Cariplo.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.