Musica e versi per Marta Belloni

L'Unione ciechi lancia un'iniziativa in memoria della giovane volontaria scomparsa a soli 22 anni a marzo scorso. L'idea, partita dal padre Danilo, è di un' "Festival della gioia con amore". Fino al 31 gennaio dovranno pervenire alla mail carpediem.legna

L’Unione ciechi lancia un’iniziativa in memoria della giovane volontaria scomparsa a soli 22 anni a marzo scorso. L’idea, partita dal padre Danilo, è di un’ “Festival della gioia con amore”. Fino al 31 gennaio dovranno pervenire alla mail carpediem.legnano@gmail.com poesie, canzoni o disegni che verranno esibite a marzo durante l’esibizione dal vivo all’Auditorium di Cerro Maggiore.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.