Origgio, restauri conclusi a San Giorgio

Grande festa ad Origgio per la riapertura della chiesa di san Giorgio, dopo un anno di intensi restauri che han permesso di restituire al paese un bene di enorme valore artistico, storico e religioso.

C’è San Giorgio, la Principessa, il drago ma non solo. La chiesa dedicata al santo cavaliere, riaperta ad Origgio dopo un lungo ed accurato restauro, racchiude un compendio di dipinti di grande valore, che vanno dal medioevo all’età moderna.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.