Sacro Monte, scrigno da scoprire

Una sorta di gazebo metallico per sorreggere le volte e consolidare lo spazio. Tornano alla luce affreschi prima sconosciuti, e i reperti emersi ci parlano delle radici della nostra fede. Ecco, in estrema sintesi, i frutti del lungo e complesso interv

Una sorta di gazebo metallico per sorreggere le volte e consolidare lo spazio. Tornano alla luce affreschi prima sconosciuti, e i reperti emersi ci parlano delle radici della nostra fede.
Ecco, in estrema sintesi, i frutti del lungo e complesso intervento di restauro che ha coinvolto la cripta del Santuario di Santa Maria del Monte, la cui apertura al pubblico è prevista dal prossimo I novembre.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.