Scritture di Lago: cultura, turismo, bellezza

Torna il concorso letterario che abbraccia le province di Varese, Como e Lecco. In cabina regia, Guido Stancanelli, ideatore del progetto nonché esponente di Banca Generali Private: "Obiettivo del festival, risollevare le sorti della Cultura e rilanciare il turismo"

Il Premio “Scritture di Lago” torna a illuminare il mondo culturale dell’area insubrica, tra lago Maggiore, lago di Como e lago di Lugano. I candidati sono attesi, con le loro opere dal sapore lacustre, entro il 30 Giugno. Rete55 ne parla con Guido Stancanelli, numero ideatore del festival ed esponente di Banca Generali.

“Scopo dell’iniziativa e di tutte le altre manifestazioni organizzate in sinergia con Generali è sostenere la Cultura e contribuire al rilancio del turismo”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.