Scuola “Felice Musazzi”, a 100 anni dalla nascita

Il fondatore della compagnia de I Legnanesi, nato a Parabiago il 10 Gennaio 1921, viene celebrato con l'intitolazione della scuola della frazione San Lorenzo

Parabiago rende omaggio al Re della comicità dialettale: Felice Musazzi, originario di San Lorenzo, dove vide la luce il 10 Gennaio del 1921.

Ed è proprio per celebrare i 100 anni dalla nascita del grande artista che la comunità locale ha deciso di intitolare alla sua memoria la scuola della frazione parabiaghese, proposta avanzata da amministrazione comunale e consiglio d’istituto e attualmente al vaglio della Prefettura.

Come tutti sanno, Musazzi, insieme ad altri due talenti Tony Barlocco e Renato Lombardi, fondò, nel secondo dopoguerra, la compagnia teatrale de I Legnanesi, ancora oggi sulla breccia grazie agli “eredi” artistici capitanati da Antonio Provasio.

In origine è facile intuire come l’iniziativa rispondesse a una doppia esigenza. Da un lato, la passione recitativa e autoriale di Felice, attore ma anche commediografo. Dall’altro, la volontà di esorcizzare il dramma della guerra (Musazzi fu prigioniero in Russia) attraverso la capacità di elaborare testi divertenti, disincantati, fortemente legati alla tradizione dialettale.

Gli esordi della compagnia avvengono nell’oratorio di Legnarello, frazione legnanese in cui gli spettacoli erano benaccetti, molto seguiti e, spesso, caratterizzati dalla presenza di personaggi femminili. Il problema fu che, all’epoca, alle donne era vietato calcare il palcoscenico. Da qui la decisione di travestirsi, scelta che, ancora oggi, distingue la comicità del gruppo.

“La toponomastica – ricorda il sindaco Raffaele Cucchi – non è solo una intitolazione, bensì una preziosa fonte di cultura e conoscenza che fornisce alle nuove generazioni la chiave delle nostre radici e delle nostre tradizioni“.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.