“Teatro della memoria” di Marion Baruch

Tessile gallaratese e arte moderna si intrecciano nella mostra di Marion Baruch.

Scarti tessili che acquistano una nuova identità e si trasformano in opere d’arte nella mostra dal titolo “Teatro della memoria” appena inaugurata dell’artista internazionale e di adozione gallaratese, Marion Baruch. Una mostra, due spazi, al teatro del popolo a Gallarate e all’università del melo, nella sala Planet Soul.

E’ l’incontro, secondo Noah Stolz, curatore della mostra, tra una storia locale molto presente sul territorio, quella del tessile e il suo coincidere con la forma nell’arte moderna. Forme quasi autogenerate riconosciute dall’artista e inserite in un nuovo ciclo di vita.
Le opere dell’artista Marion Baruch rimarranno esposte al pubblico fino al 2 maggio.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.