“Toro seduto” lancia la sua prima sitcom sul web

Dal 3 dicembre la prima serie sul web del rap gallaratese Michele Sanguine, in arte "Toro seduto", affetto da distrofia muscolare

“Non è una sitcom sulla disabilità ma sono io che faccio il nonno” a parlare è il gallaratese Michele Sanguine, affetto da distrofia muscolare e costretto su una sedia a rotelle. In arte “Toro seduto”, cantante rap e ideatore della “WheelchairGp”, dal 3 dicembre Sanguine sarà anche il protagonista oltre che sceneggiatore dell’ironica serie web intitolata “Nonno seduto”, lanciata nella Giornata Internazionale delle Persone con disabilità.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.