Turisti, abbiate fede: ammirate le visioni di comunità

12 perle lombarde, tra le quali Sacro Monte di Varese e Badia di Ganna, saranno in un'ideale "vetrina" dal 7 al 15 Maggio, per la quarta edizione del percorso di valorizzazione promosso dall'Arcidiocesi

Luoghi e monumenti, sentieri, libri e musei.

Visioni di comunità suggestive, cariche di storia e di fede, perché unite da un’origine religiosa, cristiana, radicata e identitaria.

Saranno loro i protagonisti e gli scenari, i simboli e nello stesso tempo i veicoli narrativi della settimana nuovamente organizzata dalla Conferenza Episcopale Italiana e recepita dalle  Diocesi lombarde, pronte al percorso che, dal 7 al 15 Maggio, aprirà al pubblico porte, stanze, opere, pagine e segreti del patrimonio ecclesiastico che il territorio protegge e custodisce.

Una squadra di volontari – annuncia Don Massimo Pavanello, Responsabile dell’Ufficio Turismo della Diocesi di Milano è pronta ad accogliere e accompagnare il pubblico lungo visite, incontri e pellegrinaggi. Ed è in questo quadro che si collocano le 12 perle lombarde, in cui spiccano, tra l’altro, il Sacro Monte di Varese e la Badia di Ganna.

“Per la nostra Camera di Commercio – chiosa il presidente Fabio Lunghisi tratta di un ulteriore, prezioso tassello nel mosaico di un rilancio turistico che all’asset sportivo e congressuale desidera aggiungere quello religioso”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.