Un bustocco in Civita, gotha della cultura nostrana

Giorgio Albé racconta dell'adesione dello studio A&A alla prestigiosa associazione nazionale, utile a riunire le imprese interessate alla promozione artistica

Una grande cabina regia culturale, capace di mettere a sistema le migliori risorse private al servizio della promozione artistica, monumentale e non solo. Fondata nel 1988 e presieduta da Gianni Letta, l’associazione Civita ha il proprio quartier generale a Roma e, da qualche mese, ha accolto tra i suoi più importanti partners lo Studio Legale A&A di Busto Arsizio. Ne parliamo con l’avvocato Giorgio Albé, reduce dalla felice azione di mecenatismo da lui coordinata in occasione della mostra di Maria Lai al Museo del Tessile.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.