fbpx

Arresti, inchieste e fango. “Ma Gallarate merita di più”

Parla Milena Betto, storica commerciante della città che dice: "Commercianti e amministrazione comunale insieme possono fare tanto"

Un conto è la tempesta giudiziaria, un’altra è la quotidianità di chi vive e lavora a Gallarate. Quella di Milena Betto, storica commerciante della città,  somiglia a una rivendicazione d’orgoglio. A nome della categoria. Ma, indirettamente, dell’intera comunità, stanca di essere associata dai media nazionali al quadro del malaffare dipinto in questo ultimo mese, che ha visto un pezzo di politica gallaratese nell’occhio di un ciclone senza precedenti. “I fatti” – sottolinea Betto – “non sono certo un bel biglietto da visita. Ma Gallarate è molto più di quello. E sta a noi commercianti e all’amministrazione comunale impegnarsi per valorizzare le tante cose belle che la città può offrire”…

È vulcanica Milena. Ogni giorno un’idea, una proposta, una sfida. A cominciare dalla via Manzoni, che potrebbe presto essere ribattezzata la Fashion street gallaratese.

 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.