Biumo soffre: “Degrado e gentaglia”

Esponenti e candidati della Lega raccolgono le proteste di residenti e commercianti: "Questo pezzo di città è sporco, trascurato e in preda alle cattive frequentazioni. Vogliamo sicurezza e decoro"

Dal punto di vista pratico, si tratta di pochi metri. Ma quando parli coi residenti e i commercianti di Biumo Inferiore, quando ne percorri le vie interne e ne visiti le botteghe che tenacemente resistono, la distanza dal centro di Varese diventa siderale. 

Per questo l’esponente regionale della Lega Emanuele Monti e la candidata Marzia Baratti, hanno voluto andare sul posto e confrontarsi di persona.

La prima che incontrano è una signora, la quale lamenta le cattive frequentazioni che affliggono il quartiere.

Poi è il turno dei commercianti. All’imbocco di Viale Milano, la titolare di un bel negozio di abbigliamento e il gestore di un’enoteca da sfusi condividono difficoltà pratiche e qualche “incidente di percorso”.

Nel cuore del rione, una storica parrucchiera invoca il ritorno dei vigili di quartiere.

Insomma, tuonano i leghisti, questo pezzo di città è del tutto trascurato.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.