“Diamoci una mano” per proteggere Varese

Può una pagina facebopok diventare un comitato contro la desertificazione e il degrado cittadino? Certo che sì. Vi presentiamo la storia di "Varesini, diamoci una mano".

Primo incontro del novello comitato “Diamoci una mano”, passato dal mondo virtuale dei social network alla sala riunioni di “23&venti”. “Un gruppo – spiega la fondatrice e commerciante Benedetta Giannini – che vuole ripopolare di negozi il centro, dare nuova vita alla città e proteggerla dal degrado notturno”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.