Ex Macello, la lunga strada verso la rinascita

Un pool di associazioni presenta un progetto di rilancio sociale, culturale e sostenibile del quartiere Belforte, facendo perno sulla storica (e fatiscente) struttura. All'orizzonte, spazi espositivi, mercati agroalimentari e nuovi polmoni verdi. Fondamentale, però, una componente housing ancora tutta da concretizzare

La sfida, favorita dal codice del Terzo Settore, vede il mondo associativo coinvolto non solo in termini socioculturali, ma concreti e progettuali, nella riqualificazione e nel rilancio del Quartiere Belforte e, in particolare, dell’ex Macello Civico.

Oggi gli esponenti del Comitato Varese Social District, per bocca del presidente Maurizio Ampollini e della vice Cecilia Santa, hanno presentato obiettivi, spirito e contenuti del progetto che vorrebbe rinnovare la storica struttura votandola all’incontro, alla sostenibilità e all’inclusione.

Per la realizzazione del sogno, però, risultano fondamentali il via libera e la concretizzazione della componente economica, legata ai 90 alloggi di housing sociale cui è destinata una “dote” da oltre 10 milioni di euro.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.