Gallarate, commercianti in protesta: “Fateci lavorare”

Ristoratori, baristi e negozianti sono scesi in piazza per dire NO alle ulteriori restrizioni imposte dal Governo Conte. A sostenerli molti esponenti politici e i vertici delle principali associazioni di categoria

Uniti attorno ad un tavolo, per protestare pacificamente contro le decisioni del Governo Conte.
Ristoratori – baristi e commercianti di Gallarate si sono ritrovati questa sera alle 19 in piazza Libertá per un aperitivo simbolico.
“Vogliamo lavorare! Non possiamo più andare avanti così” – dicono.

A sostenerli molti esponenti politici e i vertici delle principali associazioni di categoria.

Margherita Silvestrini, Candidata sindaco PD alle prossime elezioni amministrative in città, chiede prudenza e pazienza. Ma i commercianti replicano a gran voce: “La pazienza è finita”. 

 

Interviste, nell’ordine:

Domenico Russo, ristoratore; Bruno Zonfrillo, ristoratore; Marcello Donato, ristoratore; Anna Musial, ristoratore; Andrea Cassani, sindaco Gallarate, Claudia Mazzetti, assessore commercio Gallarate; Renato Chiodi Presidente ascom Gallarate Malpensa; Fabio Lunghi, Presidente Camera di Commercio Varese; Milena Betto, rappresentante Federmoda Varese; Matteo Bianchi, Deputato Lega; Margherita Silvestrini, Pd Gallarate 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.