Girometta alla Polha, omaggio ai negozi della Storia

Tradizionale cerimonia organizzata dalla Famiglia Bosina, coi premi alla Cartoleria Villa e al marchio Figini, ma anche alla Polisportiva Handicappati e alla mamma dell'anno Federica Vecchi. Riconoscimento speciale al mitico Angelo Monti

Ringrazia commosso Angelo Monti, voce tonante e monumento vivente di una varesinità che nel giorno di San Vittore si stringe intorno ai simboli dell’appartenenza. Primo tra tutti, questo splendido novantenne, carico di ricordi, aneddoti, cultura da condividere e tramandare.

E’ il momento clou dell’evento tradizionale organizzato dalla Famiglia Bosina e cominciato all’alba, col trasporto di una fiaccola dal Sacro Monte alle vie del centro cittadino.

Ma di sorprese, questa giornata ne riserva ancora tante. Come la Girometta d’Oro assegnata a Polha Varese, associazione che da 40 anni favorisce la pratica sportiva delle persone disabili e che col tempo ha fatto il pieno di successi e medaglie, ma prima ancora, evidenzia la presidente Daniela Colonna Preti, di entusiasmo, passione, autostima, affiatamento.

Poi ci sono i Maestri del Lavoro e il commercio storico, che quest’anno vede riconosciute due attività che caratterizzano ancora oggi la città di Varese. La prima è la mitica Cartoleria Villa, fondata nel 1941 da Francesco Villa e Regina Rasca, traghettata dai figli Luigi e Patrizia e oggi affidata alla sapiente guida di una terza generazione al femminile: Maria Regina ed Ester. Dopodiché, omaggio ai 100 e più anni delle scarpe Figini, presente con due negozi nella città giardino e altri due a Milano.

Dopo la cerimonia, il corteo ha fatto rotta sulla Basilica per il gran finale. A fare da apripista, 3 auto storiche disegnate dal magnifico varesino Flaminio Bertoni. Giusto il tempo di premiare la mamma dell’anno, la signora Federica Vecchi, che alla cura del proprio figlio fragile ha deciso di affiancare l’accoglienza in casa di 3 famiglie scappate dall’Ucraina.

E per chiudere, tradizionale e attesa accensione del faro, che quest’anno ha rapidamente preso fuoco. “Un buon segno”, commenta, sollevato, il grande Monti. E se lo dice lui…

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.