Guerra dei tigli, la parola al sindaco

Secondo round sulla battaglia di san Macario: la pariola alla "difesa"

“Taglieremo gli alberi per riqualificare la strada, sistemare il marciapiede e realizzare una pista ciclopedonale”. Così il sindaco di Samarate Tarantino difende l’intervento previsto a San Macario, dove un agguerrito comitato di cittadini contesta la decisione. Poi la promessa: “Pianteremo altri alberi”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.