Il “cassetto” di Sant’Anna è quasi pronto

Sopralluogo al cantiere di Busto Arsizio che sta lavorando al nuovo sottopasso. Un'opera che il sindaco Antonelli definisce "di alta ingegneria". Rete55 ha sorvolato la zona coi droni, per mostrarne l'estensione e la spettacolarità dell'intervento

Un’opera di alta ingegneria sta per trasformare l’accesso a Busto Arsizio, il rapporto tra rione Sant’Anna e centro storico, ma anche i collegamenti coi comuni limitrofi e con l’area destinata ad accogliere la nuova cittadella dello sport e l’ospedale unico.

Come accennato, l’intervento non è solo utile, ma anche spettacolare. Grazie a potenti e sofisticati pistoni, il tubo di cemento che costituirà il sottopasso viene letteralmente spinto all’interno della sede.

Rete55 ha partecipato all’odierno sopralluogo e sorvolato l’area coi droni.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.