“Il ritorno dei Sinti, c’era da aspettarselo”

A parlare Cinzia Colombo, Liberi e Uguali

“I Sinti si sono spostati in una nuova area della città, c’era da aspettarselo”. Così Cinzia Colombo, Liberi e Uguali di Gallarate che, in merito all’occupazione dell’area di via Aleardi da parte di una decina di famiglie sfrattate a novembre dal campo di via Lazzaretto afferma: “Sono cittadini gallaratesi, dunque rimarranno in città. Anche perchè i comuni limitrofi non sono disponibili ad accoglierli”.

E in merito alla questione case popolari, Colombo aggiunge: “Una soluzione temporanea, solo per 5 famiglie e che prevede dei costi troppo alti per persone che già vivono in una situazione di fragilità”.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.