Le interviste di VareseMese, il format della resilienza

Dal lunedì al venerdì, alle 20.05, su Rete55 vanno in onda “Le interviste di VareseMese”: un’occasione per capire come affrontare, superare e uscire rinforzati dall’emergenza Coronavirus

Oggi desideriamo tutti un po’ di aria fresca. Chiusi in casa o costretti a uscire con la mascherina, per i fortunati che non sono ammalati, abbiamo bisogno di respirare.

Ecco perché VareseMese ha deciso di aprire una finestra televisiva e invitarvi nella sua terrazza avere dialoghi costruttivi. Sì, perché se è doveroso che ci siano realtà d’informazione, come i telegiornali, che raccontano la terribile cronaca quotidiana, noi pensiamo che sia anche giusto offrire a tutti almeno 5 minuti d’”aria” al giorno.

Per questo motivo dal lunedì al venerdì alle 20.05, su Rete55, inviteremo – virtualmente, visto il momento – in terrazza il nostro ospite del giorno.

Di che cosa parleremo? Ovviamente non possiamo ignorare ciò che sta accadendo ma, com’è nella linea editoriale di VareseMese, ci concentreremo più su possibili piccole, grandi soluzioni, piuttosto che sul problema.

Inizieremo allora parlando di come affrontare e cercare superare il periodo drammatico che stiamo vivendo. Quindi, anticipando il filo conduttore del numero di aprile della nostra, che è una testata d’approfondimento, ci occuperemo di resilienza, da tanti punti di vista: lavorativa, personale, spirituale, territoriale, finanziario, educativo, culturale e tanto altro. Da come nutrirsi a come trovare conforto in questo momento nella natura.

Insomma, vi aspettiamo tutti i giorni, sulla nostra terrazza, con le interviste di VareseMese, per prendere, assieme, una boccata d’ossigeno.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.