fbpx

Lonate, Bersaglieri oltraggiati dai vandali

La sigla delle Brigate Rosse, con tanto di inconfondibile stella, ha deturpato il monumento dedicato al corpo militare

Un gesto indegno, offensivo, esecrabile. Così i vertici nazionali dei Bersaglieri definisce l’atto vandalico che l’altra sera ha deturpato il monumento nel parco di Lonate Pozzolo.

Un’iniziativa vile e vergognosa, corredata da una triste peculiarità: i teppisti hanno infatti imbrattato la stele coi simboli delle Brigate Rosse e l’inconfondibile stella.

“È probabile, spiegano i vertici locali dei Bersaglieri, caratterizzati dalla mitica fanfara, sul proscenio da oltre mezzo secolo, che si tratti di un atto unicamente vandalico e provocatorio, che nulla ha a che fare con le frange estremiste di cui il nostro Paese porta triste memoria”.

Ma resta il significato oltraggioso del raid: “Sporcare quel monumento – afferma l’Associazione Nazionale – indica un netto e sprezzante rifiuto nei confronti dello Stato e dei valori su cui si fonda”.

 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.