fbpx

Miogni, regole e umanità: “Il carcere non è un film”

La Polizia Penitenziaria celebra i suoi 222 anni. Un mestiere difficile, che fa i conti con la carenza di spazi e i troppi luoghi comuni

La Polizia Penitenziaria compie 222 e festeggia in tutta Italia, Varese compresa, mettendo in primo piano caratteristiche e criticità di un corpo poco conosciuto e poco pubblicizzato, forse perché, per definizione, “rinchiuso”. Il comandante Croci: “La nostra quotidianità non è come quella dei film. Le nostre parole d’ordine sono regole e umanità“.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.