Molina, di “criticità” non ce ne sono

Accuse infondate e subito smentite. Un caso politico. Coi piedi di argilla

“Una decina di punti da chiarire”. Così affermavano i consiglieri regionali all’uscita dalla audizione del commissario straordinario del Molina in Commissione sanità. Dall’assicuazione ai mobili antichi, dalle spese per il personale a quelle legali. Uno dopo l’altro, quei rilievi sono caduti come birilli, smentiti a suon di documenti da Christian Campiotti, ex presidente della Fondazione che, di fronte ai media, ha illustrato, nel dettaglio, la verità dei fatti.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.