Non solo mascherine, 25 tonnellate “protettive” dalla Cina

Il volo, organizzato da Neos, è arrivato a Malpensa nella notte del 24 marzo. A bordo, un notevole carico di materiale sanitario e dispositivi di sicurezza

Un Boeing 787 Dreamiliner carico di 25 tonnellate di materiale sanitario e di macchinari preziosi in questa emergenza Coronavirus. E’ quello partito dalla Cina e arrivato nella notte del 24 marzo a Malpensa. Ad organizzare il volo, la compagnia Neos. Il materiale è stato acquistato in parte dalla Protezione Civile e in parte donato dal Governo cinese e da diverse aziende, italiane e cinesi.  

Il carico è composto da 1.100.000  mascherine FPP2 e N95, 305 mila mascherine monouso, 205 mila guanti in lattice, 1000 kit diagnostici,  155 ventilatori polmonari e abbigliamento sanitario protettivo. Una parte del materiale verrà destinata a Regione Lombardia, mentre la rimanente parte sarà consegnata alla Protezione Civile, che potrà distribuirla tra gli ospedali. 

Proseguono intanto i voli Neos per il rimpatrio degli europei all’estero. 16.721 le persone riportate a casa ad oggi. 13.300 sono italiani.

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.