Ospedali Gallarate – Busto, doppio taglio del nastro

Taglio del nastro al Sant’Antonio Abate per la nuova terapia intensiva e presentazione di una nuova apparecchiatura di ultima tecnologia al nosocomio di Circolo, alla presenza del presidente di Regione Lombardia Attililo Fontana, del presidente della commissione sanità Emanuele Monti e dei vertici di Asst Valle Olona

Doppia inaugurazione per gli ospedali di Gallarate e Busto Arsizio. Taglio del nastro al Sant’Antonio Abate per la nuova terapia intensiva, luminosa e funzionale alla presenza del presidente di Regione Lombardia Attililo Fontana, del presidente della commissione sanità Emanuele Monti e dei vertici di Asst Valle Olona.  Aperto al 4° piano del Padiglione Polichirurgico, il reparto occupa una superficie di circa 800 mq, il doppio dell’area occupata in precedenza.

 

Una nuova importante apparecchiatura è stata inaugurata invece nella radioterapia dell’ospedale di Busto Arsizio. Si tratta di  un nuovo acceleratore lineare che andrà a sostituire l’attuale impianto. Un macchinario del valore di 2,8 milioni di euro che assicura prestazioni precise e meno invasive per i pazienti. Utile nella cura dei tumori maligni,è in grado di effettuare trattamenti radianti di estrema precisione.

 

Due inaugurazioni importanti che dimostrano il desiderio di regione lombardia di continuare ad investire nella medicina del territorio e di rimuovere lo sviluppo tecnologico dei nosocomi esistenti, in attesa della nascita del presidio unico.

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.