Paolelli, nuova presidente di UPEL Varese

Per la prima volta una donna c'è una donna alla guida dell'Unione che rappresenta più di 350 enti locali e che fornisce servizi di ampio spettro ai Comuni, dando risalto alla quotidianità tecnica e amministrativa dei municipi. Si tratta del sindaco di Bodio Lomnago

E’ Eleonora Paolelli il nuovo presidente di UPEL Varese, l’Unione Provinciale degli Enti Locali.

La notizia è stata diffusa oggi dai vertici della Lega, partito cui fa capo il sindaco di Bodio Lomnago e in particolare dal responsabile enti locali Emanuele Poretti.

Paolelli, prima donna alla guida di UPEL, prende così il posto di Marco Cavallin, sindaco di Induno Olona, al termine di una votazione che ha visto il voto favorevole dei civici e l’astensione del PD. La novità, infatti, segna una marcata discontinuità di tipo politico, visto che da un presidente civico, ma riferibile all’area di centrosinistra, siamo passati a una nuova numero uno dichiaratamente leghista.

Negli ultimi anni l’azione di UPEL, che ha sede a Varese, in via Como 40 e che vanta una solida collaborazione informativa con Rete55, finalizzata a porre in risalto funzionari e dirigenti comunali (per conoscere il format e rivedere le puntate, clicca qui) ha decisamente cambiato passo, complice il ritmo impresso dal direttore Claudio Biondi, artefice di una serie di convegni che hanno visto la partecipazione dei vertici di Corte di Cassazione, Corte dei Conti, Consiglio di Stato e ANCI.

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.