Parcheggi deserti: il dramma dell’altra Malpensa

Ai nostri microfoni, il grido di dolore dei gestori dei parking che sorgono attorno all'Aeroporto: "Siamo in crisi profonda e non sapremo se riusciremo a rialzarci". L'amministrazione comunale di Somma scende in campo per sostenerli: "Ci faremo portavoce dei loro diritti", dice l'assessore Calò

“Ci sentiamo abbandonati e non sappiamo se riusciremo a rialzarci da questa crisi profonda”. E’ l’urlo di dolore dei gestori dei parcheggi che sorgono intorno a Malpensa. Il calo drastico dei voli si sta ripercuotendo sul settore, praticamente fermo. 

“Oltre al danno, la beffa”, dicono. “Il Governo non ci ha imposto la chiusura, dunque non siamo stati inclusi nelle misure varate per sostenere i settori produttivi durante questo secondo lockdown”.

A sostenerli, l’Amministrazione comunale di Somma Lombardo. “Ci faremo portavoce delle loro necessità e dei loro bisogni”, dice l’Assessore alle attività produttive Francesco Calò.

 

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.