Rama di Pomm: “Mai maltrattati gli animali” 

"Abbiamo sempre rispettato e tutelato gli asini che partecipano alla nostra corsa". Così gli organizzatori del Palio di Gallarate, in risposta alle recenti polemiche sollevate dal Movimento Centopercentoanimalisti

Mai maltrattati gli animali. Rispondono così gli organizzatori del palio RAMA DI POMM di Gallarate al Movimento Centopercentoanimalisti che nei giorni scorsi è scesa in campo in difesa degli asini che verranno fatti correre, secondo l’associazione, tra le urla del pubblico e senza le giuste tutele. 

 

Nulla di vero, rispondono gli organizzatori del Palio.  Lavoriamo duramente per garantire il pieno rispetto degli animali, protagonisti della nostra festa. 

 

Il giorno della finale, e della tanto attesa corsa degli asini, si avvicina. Domenica 17, dopo la messa solenne celebrata al santuario di Madonna in Campagna, ci si sposterà in via Pacinotti, per un pomeriggio all’insegna delle gare e del divertimento.  Il nostro obiettivo, proseguono gli organizzatori, è quello di coinvolgere l’intera cittadinanza. Dai ragazzi agli adulti.

 

Ricevi notifiche in tempo reale sul tuo dispositivo. Riceverai 1 notifica al giorno con la notizia di punta.